Porta una parola – Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali 2016


12360100_505995709580152_755774688882017157_n

 

Abbiamo partecipato anche noi alla giornata nazionale dedicata al dialetto e alle lingue locali promossa dall’UNPLI, con una ‘raccolta di parole’ e una giornata informativa sul dialetto e la lettura delle parole in castrese da salvare.

La giornata si è tenuta il 23 gennaio presso la Biblioteca Carlo Vignoli, alle ore 18.00.

12552609_510737152439341_6905429541240329880_n

12573916_510737175772672_8233694835809040010_n

12360100_505995709580152_755774688882017157_n
Una parola? Sì, una parola.
Una parola che un domani potrebbe non conoscere più nessuno, che potrebbe essere dimenticata perché, purtroppo, è così: alcune parole possono scomparire insieme alle tradizioni, alle situazioni che descrivono, alle persone che le pronunciano, ai luoghi che non esistono più.

Tutti abbiamo qualche parola che non è solo una parola, che descrive, o racchiude un mondo, o un ricordo, che può riportarci alla mente, anche, una persona cara che oggi non c’è più. Ci sono parole che sono solo parole (o almeno così sembra) e parole che sono qualcosa in più.

Come Pro Loco abbiamo deciso di dedicare una giornata alle parole del dialetto castrese, e a quel qualcosa in più che descrivono e custodiscono (o che non descrivono più, ma che vogliamo resti nella memoria collettiva di noi castresi).

In questi giorni, questa bizzarra idea, è stata un’occasione in più per qualche piacevole chiacchierata: l’intento fondamentale di simili iniziative è proprio questo.

Ecco alcune delle parole che potete leggere sul nostro sito:

PORTA UNA PAROLA

Parole Centro sociale anziani Angelo Berardi

 

PORTA UNA PAROLA

PORTA UNA PAROLA

Ma ne abbiamo salvate altre, e le troverete sempre qui sul sito.

Buona lettura!

371 Visite totali, 1 visite odierne