BANDO SERVIZIO CIVILE UNPLI


SERVIZIO CIVILE UNPLI: PRO LOCO CASTRO DEI VOLSCI

Qui il link al sito UNPLI per ogni informazione http://www.serviziocivileunpli.net/?page_id=2481

La Pro loco di Castro dei Volsci è attiva su 2 (due) progetti, per un totale di 2 (due) volontari (uno per ogni progetto).

Pubblichiamo di séguito il bando relativo al Servizio Civile UNPLI.

Per info: Pro Loco Castro dei Volsci, 0775/662062

 

UNIONE NAZIONALE PRO LOCO D’ITALIA – UFFICIO PER IL SERVIZIO CIVILE – ENTE ACCREDITATO ALLA CLASSE I^ – CODICE NZ-01922

 

PRO LOCO CASTRO DEI VOLSCI

 

Bando di selezione per n° 1 (uno) volontario  – Progetto di servizio civile STRORIE E TRADIZIONI NELLE TERRE DEI ROMANI – anno 2017 FASE 2  Settore: Patrimonio Artistico e Culturale.

 

Il Presidente della Pro Loco, in esecuzione del Decreto del 20/08/2018 – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – bando per la selezione di N° 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero,

Rende noto

Che è indetta la selezione pubblica per n.1 (uno) volontario da impiegare nel progetto di servizio civile STRORIE E TRADIZIONI NELLE TERRE DEI ROMANI – anno 2017 FASE 2  Area tematica: “Patrimonio Artistico e culturale”, nel rispetto delle seguenti modalità e condizioni.

Art.1

DISPOSIZIONI GENERALI

L’impiego di volontari nel progetto decorre dalla data 4 Febbraio 2019, salvo diversa indicazione dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a 30 ore settimanali su 6 giorni lavorativi, con flessibilità oraria; ai volontari selezionati per lo svolgimento del servizio, spetta un assegno mensile di € 433,80.

Agli assegni attribuiti ai volontari si applicano le disposizioni di cui all’art. 16, comma 3 del decreto legislativo n. 40/2017. Il periodo prestato come volontario di Servizio Civile è riconosciuto ai fini previdenziali, a domanda, nelle forme e con le modalità previste dall’art. 4, comma 2, del d.lgs. 29/11/2008 n. 185, convertito in Legge 20/01/2009, n. 2.

 

Art. 2

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

 

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

  • aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

 

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

Art. 3

OBIETTIVI E CONTENUTI

Il progetto si pone l’obiettivo di procedere ad una raccolta sistematica del patrimonio storico, ambientale e demoetnoantropologico del Comune presso il quale si presta servizio e delle aree limitrofe, e alla promozione del turismo culturale.

Tale lavoro è finalizzato alla redazione finale di un report sugli obiettivi e i risultati realizzati attraverso il progetto. I progetti e le finalità sono consultabili sul sito www.serviziocivileunpli.net.

 

Art. 4

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli aspiranti volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente alla Pro Loco che realizza il progetto prescelto esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; Indirizzo PEC Pro Loco prolococastrodeivolsci@pec.it
  • a mezzo “raccomandata A/R”; Indirizzo sede Pro Loco Castro dei Volsci P.zz IV Novembre, 1 03020 Castro dei Volsci (FR)
  • consegna a mano.

 

Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28 settembre 2018. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018; Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

 

La domanda dovrà essere presentata nella sede della Pro Loco scelta in duplice copia firmata in originale con penna blu completa degli allegati.

Al fine di agevolare l’istruttoria per le procedure di selezione la domanda dovrà rispettare il seguente ordine:

  • Ricevuta di presentazione della domanda contenente la data e l’ora di consegna (allegato A);
  • Domanda di ammissione (allegato 3);
  • Dichiarazione titoli posseduti (allegato 4);
  • Informativa sulla privacy redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016 (allegato 5);
  • Curriculum vitae;
  • Fotocopia Diploma di Scuola Media Superiore o Laurea;
  • Attestati di Formazione professionale;
  • Altri titoli;
  • Fotocopia documento d’Identità;
  • Fotocopia del Codice Fiscale;

Gli aspiranti volontari avranno cura di ritirare copia della ricevuta di consegna della domanda di partecipazione con il numero di protocollo (allegato A).

I modelli di cui sopra possono essere scaricati dal sito www.serviziocivileunpli.net, ovvero ritirati presso la sede della Pro Loco Castro dei volsci P.zza IV Novembre, 1 03020 Castro dei Volsci (FR) dal lunedì alla domenica dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 (informarsi sempre prima al numero 0775/662062, per eventuali chiusure dovute ad attività dell’associazione).

 

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

Art. 5

DISPOSIZIONI FINALI E RINVIO

Per ulteriori informazioni in merito, si fa rinvio alle disposizioni di cui al decreto del 20/08/2018 Bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero.

N.B. SI COMUNICA CHE LA PROVA DI SELEZIONE SI TERRA’ IL GIORNO 5-6-7 OTTOBRE, DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 20.00

PRESSO LA SEGRETERIA SERVIZIO CIVILE UNPLI LAZIO  IN PIAZZA U. PILOZZI SNC – PALAZZO DORIA PAMPHILJ – VALMONTONE (ROMA)

 

 


 

UNIONE NAZIONALE PRO LOCO D’ITALIA – UFFICIO PER IL SERVIZIO CIVILE – ENTE ACCREDITATO ALLA CLASSE I^ – CODICE NZ-01922

 

PRO LOCO CASTRO DEI VOLSCI

 

Bando di selezione per n° 1 (uno)  volontario  – Progetto di servizio civile: I BENI CULTURALI MATERIALI NELL’IDENTITA’ DEL LAZIO- anno 2017 FASE 2  Settore: Patrimonio Artistico e Culturale.

 

Il Presidente della Pro Loco, in esecuzione del Decreto del 20/08/2018 – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – bando per la selezione di N° 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero,

Rende noto

Che è indetta la selezione pubblica per n. 1 (uno) volontario da impiegare nel progetto di servizio civile: I BENI CULTURALI MATERIALI NELL’IDENTITA’ DEL LAZIO- anno 2017 FASE 2 Area tematica: “Patrimonio Artistico e culturale”, nel rispetto delle seguenti modalità e condizioni.

Art.1

DISPOSIZIONI GENERALI

L’impiego di volontari nel progetto decorre dalla data 4 Febbraio 2019, salvo diversa indicazione dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a 30 ore settimanali su 6 giorni lavorativi, con flessibilità oraria; ai volontari selezionati per lo svolgimento del servizio, spetta un assegno mensile di € 433,80.

Agli assegni attribuiti ai volontari si applicano le disposizioni di cui all’art. 16, comma 3 del decreto legislativo n. 40/2017. Il periodo prestato come volontario di Servizio Civile è riconosciuto ai fini previdenziali, a domanda, nelle forme e con le modalità previste dall’art. 4, comma 2, del d.lgs. 29/11/2008 n. 185, convertito in Legge 20/01/2009, n. 2.

 

Art. 2

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

 

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

  • aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

 

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

Art. 3

OBIETTIVI E CONTENUTI

Il progetto si pone l’obiettivo di procedere ad una raccolta sistematica del patrimonio storico, ambientale e demoetnoantropologico del Comune presso il quale si presta servizio e delle aree limitrofe, e alla promozione del turismo culturale.

Tale lavoro è finalizzato alla redazione finale di un report sugli obiettivi e i risultati realizzati attraverso il progetto. I progetti e le finalità sono consultabili sul sito www.serviziocivileunpli.net.

 

Art. 4

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli aspiranti volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente alla Pro Loco che realizza il progetto prescelto esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; Indirizzo PEC Pro Loco prolococastrodeivolsci@pec.it
  • a mezzo “raccomandata A/R”; Indirizzo sede Pro Loco Castro dei Volsci zza IV Novembre n.1   Cap 03020 Città  Castro dei Volsci    Prov. FR
  • consegna a mano.

 

Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28 settembre 2018. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018; Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

 

La domanda dovrà essere presentata nella sede della Pro Loco scelta in duplice copia firmata in originale con penna blu completa degli allegati.

Al fine di agevolare l’istruttoria per le procedure di selezione la domanda dovrà rispettare il seguente ordine:

  • Ricevuta di presentazione della domanda contenente la data e l’ora di consegna (allegato A);
  • Domanda di ammissione (allegato 3);
  • Dichiarazione titoli posseduti (allegato 4);
  • Informativa sulla privacy redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016 (allegato 5);
  • Curriculum vitae;
  • Fotocopia Diploma di Scuola Media Superiore o Laurea;
  • Attestati di Formazione professionale;
  • Altri titoli;
  • Fotocopia documento d’Identità;
  • Fotocopia del Codice Fiscale;

Gli aspiranti volontari avranno cura di ritirare copia della ricevuta di consegna della domanda di partecipazione con il numero di protocollo (allegato A).

I modelli di cui sopra possono essere scaricati dal sito www.serviziocivileunpli.net, ovvero ritirati presso la sede della Pro Loco nei giorni dal lunedì alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 (informarsi sempre prima al numero 0775/662062, per eventuali chiusure dovute ad attività dell’associazione).

 

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

Art. 5

DISPOSIZIONI FINALI E RINVIO

Per ulteriori informazioni in merito, si fa rinvio alle disposizioni di cui al decreto del 20/08/2018 Bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero.

N.B. SI COMUNICA CHE LA PROVA DI SELEZIONE SI TERRA’ IL GIORNO 5-6-7 OTTOBRE, DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 20.00

PRESSO LA SEGRETERIA SERVIZIO CIVILE UNPLI LAZIO  IN PIAZZA U. PILOZZI SNC – PALAZZO DORIA PAMPHILJ – VALMONTONE (ROMA)

 

 

207 Visite totali, 1 visite odierne